Tecnologia Di Notizie Tecnologiche

Cos'è un'auto volante?

BlackFly è ciò che viene spesso chiamato un'auto volante. Ingegneri e imprenditori come Leng hanno trascorso più di un decennio a coltivare questa nuova generazione di aerei, veicoli elettrici che possono decollare e atterrare senza una pista.

Macchina volante, automobile, automobile, veicoli volanti,Il Kitty Hawk Heaviside durante un volo di prova nella California centrale il 22 aprile 2021. Ingegneri e imprenditori hanno trascorso più di un decennio a coltivare una nuova generazione di aerei, veicoli elettrici che possono decollare e atterrare senza pista. (Fonte immagine: New York Times)

Era elegante, a forma di cono, un po' confuso, come qualcosa che Hollywood avrebbe dato a un cattivo di fantascienza per una fuga veloce.



Non era un elicottero. E non era un aereo. Era un incrocio tra i due, con uno scafo curvo, due piccole ali e otto rotori funzionanti allineati sul muso e sulla coda.

Al tocco di un pulsante sullo schermo di un computer sotto una tenda vicina, ha preso vita, salendo da un pendio erboso in un ranch nella California centrale e accelerando verso alcuni bovini al pascolo sotto un albero, che non hanno reagito minimamente.



Può sembrare una strana bestia, ma cambierà il modo in cui avviene il trasporto, ha affermato Marcus Leng, l'inventore canadese che ha progettato questo aereo, che ha chiamato BlackFly.



BlackFly è ciò che viene spesso chiamato un'auto volante. Ingegneri e imprenditori come Leng hanno trascorso più di un decennio a coltivare questa nuova generazione di aerei, veicoli elettrici che possono decollare e atterrare senza una pista.

Ritengono che questi veicoli saranno più economici e più sicuri degli elicotteri, fornendo praticamente a chiunque i mezzi per sfrecciare su strade affollate.

Il nostro sogno è liberare il mondo dal traffico, ha affermato Sebastian Thrun, un altro ingegnere al centro di questo movimento.

Quel sogno, concordano la maggior parte degli esperti, è molto lontano dalla realtà. Ma l'idea sta prendendo piede. Decine di aziende stanno ora costruendo questi velivoli e tre di recente hanno concordato di diventare pubblici in accordi che li valutano fino a $ 6 miliardi. Per anni, persone come Leng e Thrun hanno tenuto i loro prototipi nascosti al resto del mondo - poche persone li hanno visti, molto meno volati dentro - ma ora stanno iniziando ad alzare il sipario.

La società di Leng, Opener, sta costruendo un aereo per una sola persona da utilizzare nelle aree rurali - essenzialmente un'auto volante privata per i ricchi - che potrebbe iniziare a vendere quest'anno. Altri stanno costruendo veicoli più grandi che sperano di utilizzare come aerotaxi urbani nel 2024, un Uber per i cieli. Alcuni stanno progettando veicoli in grado di volare senza pilota.

Una delle compagnie di aerotaxi, Kitty Hawk, è gestita da Thrun, il professore di informatica della Stanford University che ha fondato il progetto di auto a guida autonoma di Google. Ora dice che l'autonomia sarà molto più potente in aria che a terra e che entrerà nella nostra vita quotidiana molto prima. Puoi volare in linea retta e non hai il peso enorme o lo stop-and-go di un'auto a terra, ha detto.

Macchina volante, automobile, automobile, veicoli volanti,Marcus Leng, amministratore delegato di Openers, presso la sede della società nella California centrale il 19 maggio 2021. Per anni, persone come Leng hanno tenuto nascosti i loro prototipi al resto del mondo, ma ora stanno cominciando ad alzare il sipario. (Fonte immagine: New York Times)

L'ascesa dell'auto volante rispecchia quella dei veicoli a guida autonoma in modi sia positivi che negativi, dall'enorme ambizione agli investimenti multimiliardari alla spietata competizione aziendale, inclusa una causa di alto profilo per furto di proprietà intellettuale. Ricrea anche l'enorme clamore.

È un confronto rischioso. Google e altre società di guida autonoma non hanno mantenuto la grande promessa che i robot-taxi sarebbero già sfrecciati nelle nostre città, rimodellando drasticamente l'economia.

Ma ciò non ha impedito agli investitori e alle società di trasporto di scaricare miliardi in più in auto volanti. Non ha impedito alle città di concludere accordi che ritengono creeranno vaste reti di taxi aerei. E non ha impedito ai tecnologi di andare avanti a tutto vapore con i loro piani per trasformare la fantascienza in realtà.

'Il selvaggio West dell'aviazione'

Il foglio di calcolo era pieno di numeri che dettagliavano il rapido progresso dei motori elettrici e delle batterie ricaricabili e Larry Page, cofondatore di Google, lo portò a cena.

Era il 2009. Molte startup e appassionati del fine settimana stavano costruendo piccoli droni volanti con quei motori e quelle batterie, ma mentre si sedeva per un pasto con Thrun, Page credeva di poter andare molto oltre.

Thrun aveva appena lanciato il progetto di auto a guida autonoma di Google quell'anno, ma il suo capo aveva un'idea ancora più stravagante: auto che potessero volare.

Quando strizzavi gli occhi e guardavi quei numeri, potevi vederlo, ricordò Thrun.

La coppia ha iniziato a incontrarsi regolarmente con gli ingegneri aerospaziali all'interno di un edificio per uffici in fondo alla strada dalla sede di Google a Mountain View, in California. I pasti preparati dallo chef personale di Page per i suoi ospiti, tra cui un ingegnere della NASA di nome Mark Moore e diversi progettisti di aerei di Stanford.

Quegli incontri sono stati un libero flusso di idee che alla fine ha portato a uno sforzo tentacolare e multimiliardario per reinventare il trasporto quotidiano con auto volanti. Negli ultimi dieci anni, lo stesso piccolo gruppo di ingegneri e imprenditori ha alimentato un elenco crescente di progetti. Moore ha contribuito a lanciare uno sforzo in Uber, prima di avviare la propria azienda. Page ha incanalato denaro in più startup, tra cui la società di Leng, Opener, e quella di Thrun, Kitty Hawk. Nuove aziende hanno cacciato innumerevoli designer dalle numerose startup di Page.

È il selvaggio West dell'aviazione, ha detto Moore. È un momento di rapidi cambiamenti, grandi mosse e grandi soldi.

I prossimi anni saranno cruciali per l'industria, poiché passerà da ciò per cui è nota la Silicon Valley - la costruzione di tecnologie all'avanguardia - a qualcosa di molto più difficile: i dettagli disordinati di farla entrare nel mondo.

BlackFly è classificato dal governo come veicolo ultraleggero sperimentale, quindi non necessita di approvazione normativa prima di essere venduto. Ma anche un ultraleggero non può essere sorvolato su città o altre aree trafficate.

Poiché lavora per garantire la sicurezza del veicolo, Opener esegue la maggior parte dei test senza che nessuno guidi l'aereo. Ma l'idea è che una persona siederà nella cabina di pilotaggio e piloterà l'aereo da solo sulle aree rurali. Gli acquirenti possono imparare a volare tramite simulazioni di realtà virtuale e l'aereo includerà servizi di pilota automatico come un pulsante di ritorno a casa che fa atterrare l'aereo a comando.

Ha abbastanza spazio per una persona di 6 piedi e 6 pollici e può volare per circa 25 miglia senza ricaricare. I pochi dipendenti dell'Opener che l'hanno pilotato descrivono una corsa esaltante, come guidare una Tesla nel cielo, un'analogia che non andrà persa per il cliente target dell'azienda.

Leng vede tutto questo come un passo verso il futuro stellato immaginato da The Jetsons, il classico cartone animato in cui le macchine volanti sono all'ordine del giorno. Ho sempre sognato che potessimo avere una libertà tridimensionale illimitata come fa un uccello, che possiamo decollare e volare in giro, ha detto.

Macchina volante, automobile, automobile, veicoli volanti,Un aereo Wisk Aero in un hangar in una struttura di prova nella California centrale il 25 maggio 2021. Molti credono che questo sia il modo in cui funzioneranno le auto volanti: come un taxi, senza pilota. (Fonte immagine: New York Times)

BlackFly sarà inizialmente molto più costoso della tua auto media (forse costa $ 150.000 o più). E la sua combinazione di durata della batteria e chilometraggio non è ancora così potente come richiede la maggior parte degli spostamenti quotidiani di chiunque.

Ma Leng crede che questa tecnologia migliorerà, i prezzi scenderanno al costo di un SUV e il mondo alla fine abbraccerà l'idea del volo urbano elettrico. Mettendo il suo veicolo nelle mani di poche persone, sostiene, può aprire gli occhi a molte altre persone.

Altri sul campo sono scettici. Stimano che ci vorranno anni, o addirittura decenni, prima che i regolatori consentano a chiunque di sorvolare le città con un veicolo del genere. E dicono che la tecnologia è troppo importante e trasformativa per rimanere un giocattolo per milionari. Quindi stanno scommettendo su qualcosa di molto diverso.

'Ci vorrà più tempo di quanto la gente pensi'

Quando Thrun osserva il suo veicolo volante - Heaviside - sollevarsi dalla propria pista di atterraggio erbosa, vede molto di più che solo gli alberi, le colline e le falesie del sito di test in California. Immagina una periferia americana dove il suo aereo traghetterà le persone alle loro porte in futuro.

Sì, ci sono ostacoli normativi e altre questioni pratiche. Questi aerei avranno bisogno di piattaforme di atterraggio e potrebbero avere problemi a navigare in aree urbane dense, grazie alle linee elettriche e ad altri velivoli a bassa quota.

C'è anche il fattore rumore, un punto cruciale per la vendita degli elicotteri con motore a combustione rumorosa. Seduto a poche centinaia di metri dal veicolo, Thrun si vantava di quanto fosse silenzioso l'aereo, ma quando è decollato, non aveva altra scelta che smettere di parlare. Non si poteva udire oltre il ronzio dei rotori.

Anche così, Thrun afferma che Kitty Hawk costruirà un servizio di ride-hailing simile a Uber, in parte, a causa di semplici aspetti economici. Heaviside è ancora più costoso di BlackFly; Thrun ha detto che la produzione costa circa $ 300.000. Ma con un servizio di ride-hailing, le aziende possono distribuire i costi su molti motociclisti.

Wisk Aero, una società nata da Kitty Hawk nel 2019 con il sostegno di Page e Boeing, vede il futuro più o meno allo stesso modo. Sta già testando un veicolo a due posti e sta costruendo un aerotaxi autonomo più grande che potrebbe avere più posti.

Molti credono che questo sia il modo in cui funzioneranno le auto volanti: come un taxi, senza pilota. A lungo termine, sostengono, trovare e pagare i piloti sarebbe troppo costoso.

Questa disposizione è tecnicamente possibile oggi. Kitty Hawk e Wisk stanno già testando il volo autonomo. Ma ancora una volta, convincere i regolatori ad approvare questa idea è tutt'altro che semplice. La Federal Aviation Administration non ha mai approvato aerei elettrici, tanto meno taxi che volano da soli. Le aziende affermano che stanno discutendo nuovi metodi di certificazione con i regolatori, ma non è chiaro quanto velocemente questo progredirà.

Ci vorrà più tempo di quanto si pensi, ha affermato Ilan Kroo, un professore di Stanford che ha anche lavorato a stretto contatto con Page e in precedenza è stato CEO di Kitty Hawk. C'è molto da fare prima che le autorità di regolamentazione accettino questi veicoli come sicuri e prima che le persone li accettino come sicuri.

'Come Uber incontra Tesla nell'aria'

Nessuno sta volando in un taxi elettrico quest'anno, e nemmeno il prossimo. Ma alcune città stanno facendo i primi preparativi. E una società ha nel mirino il 2024.

In un altro campo della California centrale, non lontano da dove Kitty Hawk e Opener stanno testando i loro prototipi, Joby Aviation ha recentemente testato i propri. Chiamato Joby Aircraft, questo prototipo lucido e appuntito è molto più grande di Heaviside, con più spazio in cabina e rotori più grandi lungo le ali.

Da diverse centinaia di metri di distanza, con un tradizionale elicottero in volo, gli osservatori hanno avuto difficoltà a determinare quanto fosse rumoroso durante il decollo e l'atterraggio. E volò senza passeggeri, guidato a distanza da un rimorchio del centro di comando pieno di schermi e ingegneri a terra. Ma Joby afferma che entro il 2024 questo veicolo sarà un taxi che sorvolerà una città come Los Angeles o Miami. Anch'essa sta progettando un Uber per i cieli, anche se il suo aereo avrà un pilota autorizzato.

Joby ritiene che è improbabile che i regolatori approvino presto il volo autonomo. Il nostro approccio è più simile a Tesla che a Waymo, ha affermato il presidente esecutivo, Paul Sciarra, utilizzando l'analogia preferita di questa fiorente industria. Vogliamo ottenere qualcosa là fuori sulla strada per la piena autonomia.

Per aiutare in questi piani, ha collaborato con Toyota per la produzione di aerei e ha acquisito Uber Elevate, il progetto di aerotaxi che Moore ha contribuito a creare all'interno del gigante della corsa. Nei prossimi mesi, Joby prevede di fondersi con una società di acquisizione per scopi speciali, o SPAC, che la renderà pubblica con una valutazione di $ 6,6 miliardi. Altre due società, Archer con sede in California e Lilium con sede in Germania, hanno concluso accordi simili.

Gli accordi SPAC consentono alle società di pubblicizzare ambiziose proiezioni commerciali, cosa che la Securities and Exchange Commission proibisce altrimenti nelle offerte pubbliche iniziali. In una presentazione agli investitori, Joby ha propagandato un'opportunità di mercato da un trilione di dollari.

Dopo il lancio in una città, afferma la società, si espanderà rapidamente in altre, generando 2 miliardi di dollari di entrate e oltre 1 miliardo di dollari di profitto lordo entro due anni, secondo la sua presentazione agli investitori. Fino ad allora, perderà più di 150 milioni di dollari all'anno.

Reid Hoffman, venture capitalist e co-fondatore di LinkedIn, è un investitore dietro la SPAC che si sta fondendo con Joby. Ammira il fattore cool del veicolo. È come se Uber incontrasse Tesla in aria, ha detto, portando il venture capitalist a parlare ai cieli. Ma era più attratto dal potenziale dell'azienda di ridefinire le città, i pendolari e gli ingorghi per un ampio gruppo di persone.

Dei tre resi pubblici, Joby è l'unico il cui prototipo è ora in volo. Ed entrambi i suoi rivali stanno affrontando domande sulla loro tecnologia. Uno è stato citato in giudizio da Wisk, accusato di furto di proprietà intellettuale dopo aver derubato diversi ingegneri, e l'altro ha recentemente abbandonato un prototipo a causa di un incendio di una batteria.

Alcuni credono che anche con i piloti nella cabina di pilotaggio, queste aziende avranno difficoltà a lanciare servizi entro il 2024. C'è un grande divario tra pilotare un aereo ed essere pronti per le entrate, ha affermato Dan Patt, che ha lavorato su una tecnologia simile presso il Dipartimento di Difesa.

Le auto volanti potrebbero raggiungere il mercato nei prossimi anni. Ma non sembreranno né funzioneranno come le macchine volanti dei Jetsons. Più probabilmente, funzioneranno come elicotteri, con i piloti che faranno volare le persone da una piattaforma di atterraggio all'altra a pagamento.

Saranno più ecologici degli elicotteri e richiederanno meno manutenzione. Saranno più silenziosi, almeno un po'. E alla fine potrebbero essere più economici. Un giorno potrebbero anche volare da soli.

Possiamo farlo domani mattina? Probabilmente no, disse Thrun. Ma se strizzi gli occhi e guardi uno di questi prototipi, ha aggiunto, puoi vederlo accadere.